Informazioni generali

Il Comune può erogare benefici ad enti, associazioni, gruppi, cooperative,  gruppi e società sportive operanti senza fini di lucro nel territorio comunale nel campo culturale, ricreativo, turistico e socio-sanitario, tenendo conto dell’importanza dell’attività svolta, dei riflessi sull’economia locale, del coinvolgimento dei cittadini, del disavanzo accertato e comunque entro i limiti di esso e in relazione alle disponibilità di bilancio. 

Il Comune inoltre può, se non dà sovvenzioni ordinarie, concorrere nelle spese degli enti, associazioni, gruppi, cooperative, per la locazione dei locali. Qualora vengano svolte attività di volontariato, anche in campo ecologico o di recupero di manufatti storici che si risolvano a vantaggio concreto degli interessi del Comune, possono essere assegnati contributi a ripiano del disavanzo accertato, compatibilmente con la disponibilità dei fondi. L’ attività dovrà essere concordata preventivamente e 1’ erogazione del contributo è effettuata a risultato raggiunto. Il Comune può altresì autorizzare 1’ allacciamento temporaneo forfetizzato delle luminarie attivate da associazioni o gruppi privati per le festività natalizie o per altre circostanze, sostenendo le spese per il consumo dell’ energia elettrica.

A chi rivolgersi

Ultimo aggiornamento:

02/07/2015
Approfondimenti

Normativa:

Documentazione da presentare

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Servizi culturali e servizi alla persona (Responsabile: Fortin Paolo)

Responsabile del procedimento:

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Conclusione procedimento:

Provvedimento espresso

Strumenti di tutela riconosciuti dalla legge:

L. 241/1990 (in particolare artt. 2 e 25)

Rilevanza SUAP:

No