Dall'8 gennaio 2018 inizierà l'emissione della nuova Carta d'Identità Elettronica (CIE), la quale sostituirà completamente quella cartacea;  non si tratta di un semplice cambio di supporto, poiché a mutare sono tempi, costi e modalità di rilascio.

MODALITÀ DI RILASCIO: Ai fini del rilascio ogni utente dovrà recarsi in Comune munito di:

  • fototessera in formato cartaceo oppure elettronico (su supporto USB); la fototessera, in ogni caso, dovrà essere dello stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto.
  • codice fiscale o tessera sanitaria (ciò al fine di velocizzare le attività di registrazione).
  • un altro documento di identità (carta d’identità scaduta, patente di guida o altro documento rilasciato da una Pubblica Amministrazione purché fornito di foto). Se il cittadino non è in possesso di alcuno di questi documenti, dovrà presentarsi al Comune accompagnato da due testimoni che confermino il riconoscimento. In caso invece di rinnovo o deterioramento del vecchio documento dovrà invece consegnare quest’ultimo all’operatore comunale.

Il cittadino dovrà procedere inoltre tramite l’operatore comunale all’acquisizione delle impronte digitali e fornire, se lo desidera, il consenso o il diniego alla donazione degli organi.

TEMPI: La procedura di rilascio richiederà tempi più lunghi rispetto a quelli attuali; data la maggior complessità della procedura sarà necessario contattare l’Ufficio Servizi Demografici per fissare, in base ai giorni ed agli orari disponibili (si invita al riguardo a prendere visione dei nuovi orari di apertura al pubblico), apposito appuntamento.

Una volta espletate le procedure presso l'Ufficio Servizi demografici, la CIE verrà recapitata, mediante servizio postale, da parte dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (al quale compete altresì la stampa), all’indirizzo indicato dal cittadino entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta; al ritiro del documento d'identità potrà provvedere una persona delegata, purché le sue generalità siano state fornite all’operatore comunale al momento della richiesta.

Al fine di non incappare in spiacevoli contrattempi, si invitano i cittadini a  procedere alla richiesta di rilascio/ rinnovo con congruo anticipo rispetto alla scadenza del documento in possesso o alla data in cui esso dovrà essere utilizzato (ad es. per un viaggio all'estero).

COSTI: Prima di avviare la pratica di rilascio della carta di identità elettronica bisognerà versare, presso le casse del Comune, la somma di 16,79 € quale pagamento del supporto cartaceo da inoltrare al Ministero dell’Interno oltre i diritti fissi e di segreteria (invariati rispetto a quanto già richiesto per la carta d’identità cartacea), così per un costo complessivo di 22,00 €.

Le carte d’identità cartacee saranno rilasciate residualmente solo per gravi e documentati motivi.

Per ogni ulteriore informazione si rimanda al sito dedicato del Ministero dell'Interno; l’Ufficio Servizi Demografici resta a disposizione ai numeri 049-9697937, 049-9697926 e 049-9697973.

Contatti

  • Ufficio servizi demografici: 049/9697937 ; 049/9697926 ; 049/9697973
20/12/2017