Nell'ambito del progetto "Cultura dell'accoglienza e comunità inclusiva", ideato da AICS Nazionale, siete invitati a partecipare sabato 6 aprile all'evento piazzolese "Ricordi di ferrovie e di sport". 

Sarà infatti il laboratorio culturale, realizzato nella forma di uno spettacolo teatrale in lettura, il momento clou della giornata: sul palco tre personaggi,
rappresentanti rispettivamente un nonno capostazione, una nipote nel giorno in cui a Piazzola è in corso un torneo di calcio e la voce narrante ad introdurre e fungere da legame tra le parti. La narrazione è incentrata sulla storia di Piazzola all'epoca di Paolo Camerini, il nobile proprietario della villa omonima che diede il via ad una vera e propria rivoluzione industriale e fece costruire nel 1911 il collegamento ferroviario con Padova, dando vita alla nascita della Piazzola moderna.

Fu proprio con quel treno che arrivò a Piazzola Alexander Hodge, un ingegnere scozzese chiamato dal Camerini per le sue fabbriche, che insegnò il gioco del calcio ai ragazzi dell'epoca e che fondarono, sempre nel lontano 1911, la locale squadra della "Plateola".

Di seguito il programma della giornata:

  • Ore 17.00. Saluti del Sindaco, avv. Enrico Alfonso Michele Zin, e dell'Assessore allo Sport, Cristian Tonello
  • Ore 17.20. Presentazione dei risultati del questionario dell'accoglienza (prof. Roberto Barbetto, presidente Associazione Migranti onlus)
  • Ore 18.00. Spettacolo teatrale "Ricordi di ferrovie e di sport"
  • Ore 18.45. Presentazione evento sportivo del 2 giugno (Angelo Trifiletti, presidente AICS Padova)
  • Ore 19.00. Cocktail di saluto.

L'ingresso è libero, la cittadinanza è invitata a partecipare numerosa.

Quando

  • 06/04/2019

Dove

  • Viale S. Camerini, 3
    35016 Piazzola sul Brenta PD
    Italia
01/04/2019