Ritorna, con tre appuntamenti, la rassegna teatrale estiva "Piazzola in Scena - Fabbricare cultura", frutto della collaborazione tra Assessorato alla Cultura del Comune di Piazzola sul Brenta, Teatro Bresci e Pro Loco di Piazzola sul Brenta.

Di seguito il palinsesto della manifestazione:

  • Giovedì 4 luglio. "La leggenda del pianista sull'Oceano" (da “Novecento” di Alessandro Baricco, con Edoardo Fainello. Produzione: Centro Teatrale Lorenzo Da Ponte).

"1 Gennaio 1900. Sul pianoforte della sala da ballo del piroscafo Virginian un macchinista trova un bambino, abbandonato da qualche emigrante in cerca di fortuna negli Stati Uniti. A quel bambino dà un nome complicato, un’istruzione semplice e una nave intera a disposizione, da cui non scenderà mai, nemmeno per un momento, e dove diventerà un pianista leggendario con una storia incredibile. Danny Boodman T. D. Lemon Novecento, il più grande pianista che abbia mai suonato sull’oceano. Questa, la sua storia".

  • Giovedì 11 luglio. "Otello srlGIOVEDÌ 11 LUGLIO (da “Otello” di William Shakespeare, con Marta De Santis, Giuseppe Savio e Marco Tizianel, per la regia di Marco Caldiron. Produzione: Carichi Sospesi)

"Il testo guida è il celeberrimo capolavoro shakespiriano “Otello”. Da qui si parte con elaborazioni ed innesti che riportano ad un contemporaneo in cui si possono ritrovare chiari dinamiche e rapporti tipici della provincia: le vicende diventano permeabili e tutto va in pasto a tutti. In scena solo Otello, Desdemona e Iago. Tutto avviene in un unica giornata, quella del matrimonio tra Desdemona, ragazza di paese e Otello, imprenditore di successo abituato al lusso e alla vita di mondo. E poi c’è Iago, ambizioso uomo d’affari che di Otello vorrebbe divenire il braccio destro. Questo però non si verifica e la volontà di vendicarsi la farà da padrona"

  • Giovedì 18 luglio. "Borsellino" (di e con Giacomo Rossetto. Produzione: Teatro Bresci)

"Il giudice Paolo Borsellino, assassinato da Cosa Nostra nel 1992 assieme a cinque agenti della sua scorta nella strage di via d’Amelio, è considerato uno dei personaggi più importanti e prestigiosi nella lotta contro la mafia, insieme al collega ed amico Giovanni Falcone.
Il monologo racconta la vita del magistrato Borsellino e lascia intravvedere chi fosse l’uomo Paolo, un uomo tutto d’un pezzo, un uomo che non accetta compromessi, un uomo dal forte rigore morale, un uomo semplice diventato eroe, il cui lavoro però non è ancora finito".

Tutte le rappresentazioni si terranno presso la Sala Consiliare del Comune di Piazzola sul Brenta con inizio alle ore 21.15. Ingresso 8 €.

 

Quando

  • 04/07/2019
  • 11/07/2019
  • 18/07/2019

Dove

  • Viale S. Camerini 3
    35016 Piazzola sul Brenta PD
    Italia

Contatti

  • Ufficio Cultura (Alessandra Callegari): 049/9697941

Allegati

26/06/2019