L’Amministrazione Comunale ha dato avvio alle procedure per la redazione della 2^ variante del Piano degli Interventi (P.I.), con i seguenti temi:

  • Attuazione delle previsioni finalizzate alla realizzazione di opere pubbliche o di pubblico interesse;
     
  • Marginali modifiche alla zonizzazione conseguenti la ricognizione degli ambiti di urbanizzazione consolidata nei limiti stabiliti dalle Norme Tecniche di Attuazione del PAT, ovvero la modifica dei perimetri di zona che si configuri quale correzione di precisioni del Piano come:
    - estensione dei limiti di zona ad elementi fisici riscontrabili quali fossi, strade, recinzioni, ecc;
    - coincidenza tra il limite di zona e la proprietà;
    - modifica del limite di zona che ne favorisca la migliore organizzazione nel rispetto del dimensionamento del Piano;
    - recupero anche mediante cambio di destinazione d’uso, degli annessi agricoli non più funzionali alla conduzione del fondo agricolo, a condizione che il recupero non comporti la realizzazione di nuove opere di urbanizzazione (strade di accesso, allacciamenti);
     
  • Attuazione delle disposizioni della legge regionale 50/12, per lo sviluppo del sistema commerciale;
  • Recepimento delle istanze presentate dai cittadini in ottemperanza alle disposizioni della legge regionale 4/15 denominata “varianti verdi”;
  • Individuazione/riclassificazione di aree destinate a servizi di interesse generale;

I proprietari che intendono avvalersi dei disposti di cui sopra dovranno manifestare il proprio interesse presentando la relativa proposta in carta semplice utilizzando l’apposito modulo sotto riportato.

Detta documentazione dovrà essere prodotta e inviata all’Ufficio Protocollo Comunale entro e non oltre il 29 aprile 2016, oppure essere inviate a mezzo PEC: piazzolasulbrenta.pd@cert.ip-veneto.net .

Contatti

  • arch. Toniati Fabio
  • Tel. 049/9697922

Allegati

07/04/2016