E' stato pubblicato il nuovo avviso pubblico che invita i cittadini, che ne abbiano interesse, a presentare entro sessanta giorni la richiesta di riclassificazione delle aree edificabili affinché siano private della potenzialità edificatoria a loro riconosciuta dallo strumento urbanistico vigente e siano conseguentemente rese inedificabili.

Le istanze di riclassificazione che perverranno non saranno vincolanti per il Comune, che le valuterà in relazione alla coerenza con gli obiettivi del PAT e del Piano degli Interventi. A titolo indicativo si precisa che saranno privilegiate le aree contigue alle zone agricole e di tutela ambientale.

La manifestazione di interesse alla riclassificazione dovrà essere sottoscritta da tutti i proprietari e da coloro che godono di un diritto reale sull’area in oggetto.

Le domande, complete di tutta la documentazione necessaria, dovranno pervenire entro il 29 marzo 2016

Quando

  • da 29/01/2016 a 29/03/2016
29/01/2016