Venerdì 26 febbraio 2016, alle ore 20.30, a Villa Contarini ritorna "Il tappeto di Iqbal", cooperativa sociale promotrice di progettualità a favore di minori e famiglie attraverso il teatro, visto come attività formativa per l'educazione alla legalità.

Dopo i saluti di Dino Cavinato, direttore della Fondazione Ghirardi, di Enrico Alfonso Michele Zin, sindaco di Piazzola sul Brenta, e l'introduzione di Giovanni Savino, presidente della cooperativa, seguirà la rappresentazione di "Figli di un la minore", opera nella quale si vuole mettere l’accento sulle cause che hanno generato quella che a Napoli, secondo Savino stesso, che ne è scrittore e direttore, è un'autentica tragedia sociale che vede la nuova generazione abbandonata dallo Stato ed in totale balia della camorra. Esiste però un’altra via, quella della “Bellezza Creativa del Teatro Civile”, con la quale giovani ragazzi che avevano abbandonato percorsi scolastici e formativi riescono a rifiutare le lusinghe della camorra e a pagarsi gli studi.

Lo spettacolo, che ha ottenuto il patrocinio della Città di Piazzola sul Brenta, è ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Quando

  • 26/02/2016

Dove

  • Via L. Camerini 1
    35016 Piazzola sul Brenta PD
    Italia

Contatti

  • Per informazioni: eventi@fondazioneghirardi.org ; 049/5591717

Allegati

23/02/2016