Nel panorama italiano, europeo e mondiale, la cultura si profila come un fattore chiave nello sviluppo di politiche territoriali, volano per una nuova strategia di sviluppo, strumento per diventare capaci di attrarre talenti, capitali, investimenti, turisti.


Importanti ricerche svolte sul rapporto tra città, cultura e creatività dimostrano che esiste una forte relazione tra alcune specifiche qualità e performance delle aree urbane (qualità dell'ambiente architettonico e naturale, vivacità ed inter-culturalità della vita civile e culturale, connettività tecnologica, accessibilità e rapidità degli spostamenti, etc.) e la capacità relativa delle stesse di generare qualità sociale e valori culturali all'interno delle loro comunità.

Parlare di valorizzazione del patrimonio culturale implica dunque ripensare ad un modello di sviluppo territoriale ed urbano che possa muoversi lungo una traiettoria evolutiva nella quale la cultura giochi un ruolo di primo piano. 




Di tutto ciò si parlerà martedì 7 maggio, dalle 18.00 alle 20.00, in Sala Consiliare.

Dopo l'introduzione del prof. Giovanni Luigi Fontana, docente presso l'Università degli Studi di Padova, interverranno:

  • dott. Renzo Turatto, Analista politico, OCSE Ufficio di Venezia


  • dott. Antonio Rigon, Direttore Polymnia Venezia - M9 Museo del Novecento



Coordina i lavori il prof. Mario Volpe dell'Università Ca' Foscari di Venezia.

Quando

  • 07/05/2019

Dove

  • Viale S. Camerini 3
    35016 Piazzola sul Brenta PD
    Italia

Contatti

  • Segreteria organizzativa: 3401737144 (Silvia Ferretto) ; e-mail: info@impactsrl.it

Allegati

03/05/2019