Mascherine Grafica Veneta

AVVISO II^ DISTRIBUZIONE

Si informa la cittadinanza che sabato 4 aprile avrà inizio la seconda consegna delle mascherine protettive. Di seguito le modalità operative adottate:

  • Modalità di distribuzione: casa per casa da parte di volontari della Protezione Civile ed altri volontari coordinati dal Comune (indosseranno pertanto divisa della Protezione Civile, casacca del Comune o esibiranno lettera di incarico del Sindaco)
  • Destinatari: tutte le famiglie
  • Quantità mascherine distribuite: due ai nuclei familiari con almeno due persone; una a chi abita da solo (ATTENZIONE. Il Comune ha acquistato 9.000 mascherine chirurgiche - quelle azzurre - per integrare la fornitura della Regione Veneto: nella confezione da due ne viene inserita una per tipo mentre in quella da uno solamente quella azzurra).

In caso di mancata ricezione della mascherina è possibile chiamare, a partire da lunedì 6 aprile, il numero 3336153446


AVVISO I^ DISTRIBUZIONE

E' partita in data odierna, mercoledì 25 marzo 2020, la distribuzione di mascherine alla popolazione.

Il Comune di Piazzola sul Brenta ha ricevuto una fornitura di 2.700 mascherine da parte della Regione Veneto e si è attivato autonomamente per l’approvvigionamento di altre 9.000 mascherine di tipo chirurgico a tre veli.

In adesione alle linee guida provinciali la consegna avverrà:

  • a domicilio e a mano (non deposito in cassetta della posta)
  • a cura di volontari della Protezione civile ed altri volontari coordinati dal comune (indosseranno divisa della Protezione Civile, casacca del comune o esibiranno lettera di incarico del Sindaco);
  • quantità: in questa fase iniziale ne verranno consegnate al massimo due per nucleo familiare;
  • per chi non si trovasse a casa verrà attivato un numero telefonico, attivo a partire da venerdì 27 marzo, cui rivolgere la richiesta per mancata consegna: 3336156446

Si sottolinea che non è prevista la consegna recandosi in Comune.

Si invita infine, in occasione della distribuzione, ad evitare assembramenti ed attendere ordinatamente il proprio turno.

25/03/2020